Scheda - MusicArTeam

Vai ai contenuti

Menu principale:

Scheda

Scuderia > Musicisti prima parte (A-M) > Il Cerchio d'Oro

Il gruppo viene fondato a Savona nel 1974 dal tastierista Franco Piccolini insieme ai fratelli Giuseppe Terribile (voce solista, chitarra, basso) e Gino Terribile (batteria, voce).
L'anno successivo, a loro si uniscono il chitarrista Roberto Giordana e il tastierista Giorgio pagnacco. Verso il 1979, Maurizio Bocchino sostituisce alla chitarra Roberto Giordana e Piuccio Pradal viene acquisito in qualità di cantante e chitarrista ritmico .
Lo stile del gruppo è caratterizzato da uno stile rock sinfonico, definito con chitarre elettriche, organo, pianoforte e sint.
Dopo tre anni di concerti, nel 1977 il gruppo incide il primo 45 giri titolato Quattro mura/Futuro prossimo. Nel 1978 il secondo singolo Funky dream/L'amore mio, seguito nel 1979 da l'ultima incisione con Too many nights/Dolce strega .
Nel 1999 la Mellow pubblica il Cd omonimo con alcune registrazioni inedite del 1976 e tutti i brani contenuti nei 45 giri dell'epoca. L'ultima pubblicazione (postuma) è del 2005, un vinile a 33 giri titolato La quadratura del Cerchio contenente altri nove brani d'epoca (catturati al volo nella sala prove), tra cui rivisitazioni dei The Trip, Le Orme e New Trolls
Piccolini nel 1979 decide di uscire dalla band, la quale si scioglie nel 1980; nel 2005 quando  esce (postumo) l'album 33 giri La Quadratura del Cerchio, in tiratura limitata di 300 copie numerate, prodotte dall'etichetta indipendente Psych Out, l'amicizia che comunque è rimasta fra i vari mebri, fa pensare ad una possibile reunion.
Nel 2007, Piccolini e Pradal mettono da parte gli ultimi indugi, rispolverano la vecchia passione abbandonata più di vent'anni prima e così il "nucleo storico" del Cerchio d'Oro decide di rimettersi i gioco; il risultato arriva nel 2008 anno in cui viene pubblicato, sia su cd digipack che su Lp, dalla Black Window, il concept album "Il viaggio di Colombo"una realizzazione nel pieno stile prog italiano degli anni 70. Il lavoro viene anche recensito da alcune riviste e siti web internazionali specializzati del settore  ed è stato presentato live in una serie di concerti (in 2 occasioni insieme ai Delirium). Nell'estate del 2012 ad Alassio, l'importante partecipazione al concerto in memoria di Wegg Andersen, bassista dei Trip, dividendo il palco con i Trip stessi e i Flower Flesh,  
Attualmente la band ha finito di registrare un nuovo album, che s'ispira alla leggenda di Dedalo e Icaro: si tratta quindi nuovamente di un "concept" sempre in stile prog italiano al quale hanno partecipato in qualità di graditissimi ospiti, importanti e conosciuti musicisti italiani come Pino Sinnone, Ettore Vigo, Martin Grice e Giorgio "fico" Piazza. L'uscita dell'album, finita l'opera attualmente in corso di mastering e artwork è prevvista per i primi mesi del 2013.  

Formazione attuale :
Giuseppe Terribile: basso e voce
Gino Terribile: batteria e voce
Franco Piccolini: tastiere
Roberto Giordana: chitarra
Piuccio Pradal: voce e chitarra 12 corde
Nei live e nelle registrazioni dell'ultimo lavoro hanno suonato anche:
Bruno Govone: chitarra
Simone Piccolini: tastiere, chitarra e voce
Daniele Ferro: chitarra

 
Torna ai contenuti | Torna al menu